Shark Rescue - The movie

Forse non lo sai, ma l'ossigeno che respiri deriva in gran parte dai mari e dagli oceani del pianeta. Cosa c'entra questo con gli squali? C'entra eccome, perchè è grazie alla loro azione di controllo sull'ecosistema marino che le alghe verdi possono continuare ad assorbire la CO2 atmosferica e a convertirla in ossigeno tramite il processo fotosintetico. Purtroppo per noi gli squali sono sempre di meno. Li peschiamo in modo intensivo da troppi anni e stanno scomparendo da tutte le acque del globo. Tu stesso (probabilmente senza saperlo) contribuisci a questo sterminio ogni volta che vai al supermercato e compri il palombo, la verdesca, lo smeriglio, il mako, lo spinarolo credendo di acquistare del comune "pesce", mentre invece ti porti a casa carne di squalo. 

Se non lo sapevi, beh.. benvenuto nel club. La maggior parte delle persone non ha idea nè di cosa sta acquistando, nè che gli squali sono a rischio di estinzione. Eppure l'Italia è uno dei maggiori importatori di prodotti a base di squalo al mondo. In Europa siamo addirittura al primo posto. Come mai quasi nessuno lo sa? E come mai, invece, quasi tutti sono terrorizzati da questi animali? Semplice. Perchè ci viene insegnato ad aver paura di loro, ma non ci viene mai detto nulla a proposito del fatto che a livello mondiale ne vengono uccisi circa tre esemplari al secondo, per un totale di quasi cento milioni di esemplari all'anno. Una mattanza. 

Se sei su questa pagina è perchè probabilmente non sei indifferente, ma la tua domanda potrebbe essere: "ma io cosa ci posso fare?".

Fortunatamente c'è chi si sta muovendo e sta lavorando ad uno strumento potentissimo. Il progetto si chiama Shark Rescue - The movie e ora ti spiegherò di cosa si tratta e come potrai dare il tuo contributo.

 

Ma prima permettimi di spiegarti cos'è il crowdfunding. Il termine è inglese e, letteralmente, significa... "finanziamento dalla folla", o qualcosa del genere. Considerala una specie di "colletta", ma molto in grande.

Le campagne di crowdfunding sono ormai all'ordine del giorno e vengono attivate per finanziare progetti di ogni genere. Alcuni esempi? C'è un po' di tutto: dallo sviluppo di videogiochi, alla start up di aziende, fino alla produzione di film. Il regista Spike Lee, ad esempio, ricorre spesso al crowdfunding per finanziare i suoi film.

Shark Rescue - The movie è un film/documentario che si pone tre obbiettivi principali: 1) far comprendere che gli squali non sono mostri assetati di sangue, ma solo animali con i quali si può condividere tranquillamente il mare, senza il rischio di incorrere in morte certa; 2) far conoscere al grande pubblico il problema del loro sterminio incontrollato e, 3) proporre delle soluzioni per porvi un freno. 

 

L'idea nasce da due persone: Christian Redl (di cui potrai leggere un'intervista qui) e Wolfgang Fruhwhirth. Il primo è un campione internazionale di apnea, mentre il secondo un cantante professionista, molto popolare in Austria. Alla regia c'è Serge Falck, un attore/regista famossissimo in Austria e Germania. Le riprese sono già iniziate un anno fa tra le Bahamas, il Messico e la California. Il denaro necessario (tanto), fino ad ora, è stato letteralmente tirato fuori dalle tasche degli ideatori del progetto. Ma di lavoro da fare ce n'è ancora tanto e di questo film ce n'è un bisogno enorme, se si vuole invertire la tendenza e dare una possibilità alle future generazioni di vedere ancora il mare in salute.

 

Se vuoi contribuire alla realizzazione di questo progetto che, ti ripeto, è importantissimo ed utilissimo, puoi collegarti a questo link: https://www.kickstarter.com/projects/551904032/shark-rescue-movie?ref=category_location

 

Si tratta di una piattaforma di crowdfunding sicura ed affidabile, attraverso la quale potrai dare il tuo contributo per piccolo o grande che sia. Ogni Euro raccolto sarà speso per dare una possibilità di sopravvivenza a questi animali. Forse mai nessuno saprà che tu hai contribuito a raggiungere questo obbiettivo, ma tu, in cuor tuo, saprai di aver fatto la tua parte.

 

Nel caso ti stessi chiedendo se questo tipo di iniziative ottengano qualche tipo di risultato, la risposta è: "assolutamente sì". Grazie a Sharkwater, ora milioni di orientali sono a conoscenza del fenomeno del finning e in molti ristoranti la famosa zuppa di pinne di squalo è stata tolta dai menù. Grazie a "Sharks of Rangiroa - from legend to reality" ora le acque della Polinesia sono diventate un santuario per gli squali. Grazie a Shark Rescue - The movie qualche altro risultato straordinario potrà essere ottenuto e, passo dopo passo, potremo un giorno dire di aver impedito l'estinzione di una specie che abita questo pianeta da centinaia di milioni di anni.

 

Abbiamo SOLO 40 GIORNI PER RAGGIUNGERE LA SOMMA NECESSARIA A PORTARE AVANTI IL PROGETTO! 

 

 

 

Attenzione: quando ti colleghi alla pagina del crowdfunding, dai un'occhiata a cosa otterrai in cambio della tua donazione. A seconda dell'importo versato, potrai avere il tuo nome nei titoli di coda, ricevere un poster autografato dal cast, un orologio, essere invitato alla prima del film o tanto altro. Ma la cosa fondamentale è che tu dia il tuo contributo. Anche piccolo. Ogni euro conta!